rotate-mobile
Lunedì, 24 Giugno 2024

Perché gli stranieri non investono in Italia?

Sergio Rizzo, sul Corriere della Sera, analizza le cause degli scarsi investimenti stranieri nel nostro paese

Venti miliardi di euro nel 2010 secondo l'Ice: è il totale degli investimenti stranieri nel nostro paese.
Una quantità di denaro che ci relega l'Italia nelle posizioni di rincalzo della classifica dei Paesi destinatari degli investimenti esteri.
Quei venti miliardi sono un terzo dei soldi che lo stesso anno sono andati in Francia o a Hong Kong. Un quinto rispetto alla Cina, meno della metà nei confronti della Gran Bretagna. E una cifra due volte e mezzo inferiore perfino a quella incassata dal Belgio.

Ma perché gli stranieri non vogliono investire in Italia?
Sergio Rizzo, sul Corriere della Sera, analizza le cause di questa sfiducia economica nei confronti del nostro paese.

Burocrazia, trasporti troppo costosi, internet lento, una giustizia civile da terzo mondo e la piaga della corruzione: queste le cause che Rizzo identifica, e che rendono necessaria una vera e propria rivoluzione, se vogliamo arrestare il declino economico e sociale dell'Italia.


 

Fonte: Corriere.it →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perché gli stranieri non investono in Italia?

Today è in caricamento