rotate-mobile
Mercoledì, 17 Aprile 2024

Picchiato e rapinato in  strada dal branco: “Un attacco agli stranieri”

La violenza è avvenuta a Roma, in via dell'Acqua Bullicante. Vittima dell'aggressione un cittadino del Bangladesh di 40 anni

Lo hanno accerchiato, picchiato e poi rapinato lasciandolo in terra in una pozza di sangue. Vittima delle violenze del branco un cittadino del Bangladesh di 40 anni, poi costretto alle cure dell'ospedale Vannini. Come riporta RomaToday, la brutale aggressione è avvenuta alle 2:00 della notte fra il 17 ed il 18 dicembre in via dell'Acqua Bullicante, zona Prenestino-Marranella, a Roma. Chiamati i soccorritori il 40enne è stato quindi trasportato con delle ferite al volto ed alla alla testa al vicino nosocomio delle Figlie di San Camillo da dove sono poi state allertate le forze dell'ordine. 

Bangladese picchiato in strada

Medicato con dei punti di sutura il 40enne bangladese ha poi raccontato agli agenti delle volanti e del commissariato Tor Pignattara intervenuti al nosocomio di via dell'Acqua Bullicante di essere stato accerchiato da quattro giovani che dopo averlo picchiato lo hanno rapinato del denaro. 

"Attacco agli stranieri"

La notizia del pestaggio a scopo di rapina, confermata dalle forze dell'ordine, è stata resa pubblica da Bachcu Dhuumcatu, dell'Associazione Dhuumcatu che avanza l'ipotesi di un "attacco agli stranieri". "Nella zona di Tor Pignattara c'è un attacco al fratello del fratello del Bangladesh". Lo stesso Dhuumcatu ha quindi annunciato di voler organizzare per il prossimo venerdì, in piazza della Marranella, una manifestaazione di solidarietà per la vittima del pestaggio. 
 

Fonte: RomaToday →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picchiato e rapinato in  strada dal branco: “Un attacco agli stranieri”

Today è in caricamento