Giovedì, 26 Novembre 2020

La favola giapponese della passeggera solitaria: la stazione rimane aperta solo per lei

Una studentessa dell'isola di Hokkaido è l'unica passeggera di una stazione che presto verrà soppressa. La foto che la ritrae mentre aspetta il treno da sola, in mezzo alla neve, è diventata virale

La storia di Kana Harada può a ben diritto essere definita una favola moderna. Ogni mattina, questa giovane studentessa giapponese aspetta tutta sola in stazione il treno che la porterà a scuola, nell'isola di Hokkaido. Quel treno ferma lì solo per lei e la sera fa il percorso inverso: le ferrovie nipponiche hanno decretato la soppresione di quella stazione, che resterà in vigore però fino al 26 marzo, il giorno in cui la studentessa si diplomerà.

La vicenda è stata diffusa su Facebook da Cctv, la televisione di Stato cinese, e poi ripresa dai media locali, ma era già stata raccontata dal quotidiano giapponese Asahi Shimbun. La foto che ritrae la 17enne Kana Harada da sola, con un libro in mano, mentre aspetta il suo treno nella stazione deserta e avvolta dalla neve è diventata virale. 

Il sito di Singapore The Online Citizen ha provato a chiarire qualche dettaglio di questa storia particolare, sfatando alcuni "miti" che si erano creati con la diffusioone della notizia di Cctv, ma la vicenda di Kana Harada e della sua attesa solitaria nella stazione per andare a scuola resta comunque una bella favola. 

Fonte: The Online Citizen →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La favola giapponese della passeggera solitaria: la stazione rimane aperta solo per lei

Today è in caricamento