Domenica, 25 Luglio 2021

"Una delle studentesse ha scattato una foto al carabiniere durante il presunto stupro"

Lo scrive il Corriere della Sera. I dettagli delle indagini

Foto di repertorio

Ci sarebbe una foto, scattata da una delle due studentesse americane con il telefonino, che - secondo quanto scrive il Corriere della Sera - potrebbe incastrare i due carabinieri di Firenze accusati di stupro dalle ragazze ventenni.

Il più anziano dei due si è presentato dagli inquirenti per fornire la sua versione dei fatti: "Abbiamo avuto un rapporto ma lei era consenziente", ha spiegato il militare. La versione delle due ragazze che hanno denunciato l’aggressione, però, è differente. E in mano all’accusa, rivela il Corriere della Sera, ci sarebbe proprio una prova fotografica che le due americane hanno presentato la notte stessa della denuncia.

La vittima, durante il rapporto sessuale, sarebbe riuscita a tirare fuori lo smartphone e scattare una foto: "Si vede –  scrive il Corriere – parte del corpo dell’uomo, si riconosce la divisa e la fondina con la pistola". Sulla foto sarebbe riportata anche data e ora in cui è stata scattata, la notte tra mercoledì e giovedì scorsi. La violenza sarebbe avvenuta in venti minuti, tra le 2 e le 3 di notte.
 

Fonte: Corriere della Sera →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Una delle studentesse ha scattato una foto al carabiniere durante il presunto stupro"

Today è in caricamento