rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022

Perché gli studenti italiani Erasmus non potranno votare alle elezioni?

A meno che non vogliano spendere un bel pò di soldi nel viaggio di ritorno in Italia, gli studenti Erasmus non potranno votare alle elezioni di febbraio

L'Italia è nel vortice di una delle campagne elettorali più accese degli ultimi anni, ma ci sono dei cittadini italiani che non potranno votare "per legge", a meno che non vogliano spendere un bel pò di soldi in viaggio aereo o ferroviario, e sono proprio coloro che più avrebbero il diritto/dovere di esprimere una preferenza politica per il futuro del nostro paese: i giovani.

Il decreto del Presidente della Repubblica 226 del 22 dicembre 2012, lo stesso col quale furono indette le elezioni del 24 e 25 febbraio, stabilisce infatti che il voto all'estero viene concesso soltanto agli italiani iscritti all’Aire (Anagrafe italiani residenti all'estero) e a chi si trova lontano da casa per motivi di servizio o missioni internazionali. E le migliaia di ragazzi che stanno facendo l'Erasmus?

Per protestare contro questo stato di cose è stato creato un gruppo ad hoc su Facebook, nel quale gli studenti che stanno usufruendo del programma di studio all'estero posso esprimere la propria rabbia. Inutilmente, purtroppo, perché da qui al 24 febbraio nulla potrà cambiare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perché gli studenti italiani Erasmus non potranno votare alle elezioni?

Today è in caricamento