Venerdì, 22 Ottobre 2021

L'incubo di Karla: "Stuprata da 30 uomini al giorno per quattro anni"

Una storia straziante, di una violenza inaudita: Karla a 12 anni è stata presa di mira da un trafficante che l'ha costretta a prostituirsi. Così è cominciato il suo incubo

Una storia disumana che arriva dal Messico: Karla Jacinto è stata violentata circa 43mila e 200 volte dopo essere finita nelle mani dei trafficanti. La donna ha raccontato la sua terribile storia alla Cnn: ogni giorno veniva violentata anche da trenta uomini al giorno e tutto ciò è a andato avanti per ben quattro anni. 

Tutto è cominciato quando aveva solo 12 anni ed è stata presa di mira da un trafficante, che l'ha attirata a sé con modi gentili. Dopo poco però ha mostrato il suo vero volto, costringendola a prostituirsi insieme ad altre minorenni. A 15 anni è rimasta incinta del suo protettore, che ha poi usato il bambino come arma di ricatto per realizzare i suoi scopi. 

Karla Jacinto è stata liberata nel 2008, quando era ancora 16enne, durante un blitz della polizia a Città del Messico. Oggi ha 23 anni ed è diventata l'immagine della lotta contro la tratta di esseri umani. 

Fonte: CNN.com →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'incubo di Karla: "Stuprata da 30 uomini al giorno per quattro anni"

Today è in caricamento