rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024

La suora ribelle che spruzza sangue umano contro la centrale nucleare

Sister Megan Rice ha fatto irruzione in una centrale nucleare americana per un'azione dimostrativa shock

Ha fatto irruzione, insieme a due uomini, all'interno del complesso di sicurezza di Oak Ridge, centro statunitense di produzione e conservazione di armi all'uranino arricchito, spruzzando del sangue umano contro le pareti dell'edificio. Si chiama Megan Rice, anzi, Sorella Megan Rice, ed è una suora 82enne attivista anti-nucleare.

La suora ribelle rischia grosso: il sito violato è considerato "sensibile" per la sicurezza statunitense.

Come ci fa sapere il sito internet del canale televisivo Abc, i tre attivisti hanno tagliato le reti di sicurezza per avvicinarsi all’impianto di arricchimento dell’uranio spruzzando l’esterno dell’edificio con vernice spray e sangue umano. I tre hanno poi lanciato dei bigliettini recitanti passi della Bibbia.

Fonte: Abc News →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La suora ribelle che spruzza sangue umano contro la centrale nucleare

Today è in caricamento