rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021

"Fino a 16mila euro di mazzette per far entrare i figli nelle migliori scuole"

Nella Cina del figlio unico i genitori sono estremamente competitivi e gia' alle elementari gli insegnanti ricevono doni di ogni genere per mettere un ragazzino al primo banco

E' il lato oscuro del boom dell'istruzione in Cina.

Regali agli insegnanti, raccomandazioni di uomini potenti, mazzette alla scuola, . Per iscrivere i figli alle migliori scuole superiori cinesi i genitori fanno sacrifici inenarrabili.  Lo racconta il Washington Post.

Spesso i genitori sono costretti a mettere da parte i soldi per anni per poter dare regalie sottobanco che possono arrivare sino all'equivalente di 16mila dollari. In base alla legge, l'accesso alle scuole pubbliche dipende dal quartiere di residenza, con quote per ragazzi particolarmente bravi nei migliori istituti.

Ma oggi non basta piu' seguire corsi serali aggiuntivi per migliorare i propri risultati scolastici. O frequentare lezioni di danza per ottenere poi una segnalazione per le proprie doti artistiche. Nella Cina del figlio unico i genitori sono estremamente competitivi e gia' alle elementari gli insegnanti ricevono doni di ogni genere per mettere un ragazzino al primo banco, segnalarlo per un premio o seguirlo piu' da vicino. Il giorno della Festa nazionale dell'insegnante, i tradizionali biglietti di auguri contengono spesso numerose banconote.

La burocrazia cinese ha marcato il territorio. Molti ministeri o compagnie di Stato si sono aggiudicati alcuni posti riservati per i figli dei dipendenti nelle scuole di elite. E alcuni di questi istituti hanno di fatto istituzionalizzato le mazzette, chiedendo cifra comprese fra l'equivalente di 5mila o 40mila dollari, per l'iscrizione di chi abita fuori zona. Inoltre i privati possono fare donazioni alle scuole e c'e' anche ha regalato la costruzione di un ascensore, ottenendo un posto per il figlio.

E' così importante frequentare la "scuola gusta" nella Cina del 2013? Entrare in una buona scuola media cinese, significa avere una chance in piu' per un buon liceo. L'obiettivo e' ottenere una migliore preparazione per il temuto 'gaokao', il difficilissimo esame di ammissione all'universita', garanzia poi di un buon lavoro (e di un buon matrimonio).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Fino a 16mila euro di mazzette per far entrare i figli nelle migliori scuole"

Today è in caricamento