Giovedì, 28 Gennaio 2021

Terremoto in Emilia: per ricostruire la scuola lo Stato non c'è, ma chiede l'Iva

A Cavezzo, in Emilia, il polo scolastico distrutto dal terremoto è stato ricostruito grazie alla benefecienza. Mentre lo Stato, assente nella ricostruzione, è solo andato a riscuotere l'Iva

Cavezzo, Emilia: il paese più colpito dal terremoto di due anni fa. Qui la ricostruzione di un polo scolastico è diventata un atto di fiducia nel quale si è ritrovata una comunità. Fra qualche giorno verrà consegnato alla cittadina un complesso educativo, civile e sociale realizzato grazie a un’innovativa alleanza tra privati e amministrazione pubblica nel paese che nella terribile primavera del 2012 divenne uno dei simboli del cratere sismico: quattro morti, decine di feriti, 7mila sfollati, ottocento abitazioni inagibili, un quadro di rovine e disperazione.

Tutto grazie all'impegno e alla sottoscrizione dei lettori del Corriere e del Tg La7: così sono state realizzate aule, laboratori, palestra, sala riunioni, un learning garden, l’orto didattico e un piccolo parco. In totale sono stati raccolti quasi tre milioni di euro, necessari per i lavori di ricostruzione.

Il progetto, affidato allo studio Carlo Ratti di Torino, utilizza le migliori tecniche di edificabilità e sostenibilità ambientale. Ma c'è una nota amara in questa storia felice e la spiega Giangiacomo Schiavi sulle pagine on-line del Corriere.it:

È giusto ringraziare tutti, tutti meno lo Stato, la cui presenza si è materializzata solo sotto forma di esoso esattore. Ciò che resta dei fondi se li prende lui. Per aver realizzato un polo scolastico con i soldi dei lettori, dobbiamo pagare una tassa. Una tassa sulla generosità prevista con l’Iva: trecentomila euro. Mentre si prepara la riforma del non profit, nessuno pensa a rimuovere un balzello che pesa sulla beneficenza: oggi in Italia lo deve pagare l’azienda che decide di ristrutturare a sue spese un padiglione d’ospedale e l’associazione che regala un’ambulanza al pronto soccorso. Un’assurdità.

Fonte: Corriere.it →

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terremoto in Emilia: per ricostruire la scuola lo Stato non c'è, ma chiede l'Iva

Today è in caricamento