rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021

Mutui, arriva la tassa occulta: il Governo taglia la detrazione fiscale

Brutte notizie per chi ha un mutuo per l'acquisto della casa: per trovare soldi per le promesse elettorali via le detrazioni che permettono di scalare il 19% degli interessi passivi

Il Governo per dar seguito alle promesse di tagliare l'Irpef e dare un bonus ai pensionati, dovrà necessariamente andare a pescare nel labirintico mondo delle deduzioni e detrazioni. Un ginepraio di 800 opzioni che vale 300 miliardi di euro. Una cifra che fa gola al governo, deciso a imporre un limite all'importo massimo di deduzioni possibili, in proporzione al reddito. 

L'idea allo studio del Ministero delle Finanze è quello di far pagare il conto della legge di Stabilità 2017 ai proprietari di casa: un aumento delle tasse mascherato da cancellazione di una spesa fiscale lontano dai ballottaggi e, ancora di più, dal referendum costituzionale.

La logica è quella di limitare i benefici per chi guadagna di più e presentare il taglio alla agevolazione come la copertura a misure per i redditi più bassi. Secondo indiscrezioni circolate ieri, il limite potrebbe essere intorno ai 1.500 euro per un reddito sui 30mila euro. 

Nella lista delle detrazioni colpite dalla tagliola ci sono quelle che consentono di scalare il 19% degli interessi passivi per il mutuo e relativi oneri, per le abitazioni e anche per le nuove costruzioni. L'importo cambia a seconda della tipologia di mutuo. Agevolazione che riguarda più di quattro milioni di contribuenti. Non saranno toccate le aggevolazioni sulle spese sanitarie che riguardano la maggioranza dei contribuenti e valgono circa 900 euro a famiglia all'anno. Salvo anche il bonus per le ristrutturazioni edilizie.

Fonte: Il Giornale →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mutui, arriva la tassa occulta: il Governo taglia la detrazione fiscale

Today è in caricamento