Lunedì, 30 Novembre 2020

Tav, il governo francese ferma i lavori dell'alta velocità Torino Lione

"Serve una pausa di riflessione sul progetto". Così il segretario di Stato francese ai Trasporti, Elizabeth Borne in un'intervista al sito Reporterre. "Ma non si tratta in alcun modo di rinunciare al progetto"

Il segretario di Stato francese ai Trasporti, Elizabeth Borne, afferma che il governo di Parigi intende fare "una pausa" su alcuni dossier riguardanti diverse infrastrutture, tra cui la linea ferroviaria ad Alta velocità Torino-Lione.

Borne lo conferma in un'intervista al sito Reporterre, ma precisa che non si tratta in alcun modo di rinunciare al progetto.

Allo stato attuale non si tratta di abbandonare il progetto ma giusto di riflettere sull'avvenire.

"Riesaminiamo le spese e le risorse per non fare più promesse non finanziate", dice la Borne, precisando che tutte le promesse di rinnovamento delle infrastrutture nei progetti già lanciati che "superano i dieci miliardi" vanno nuovamente analizzati.

tav-4-3

Fonte: Reporterre →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tav, il governo francese ferma i lavori dell'alta velocità Torino Lione

Today è in caricamento