La mamma non accetta la sua omosessualità: ragazza tenta il suicidio in metro

E' successo a Milano: una ragazza di 23 anni voleva togliersi la vita lanciandosi sui binari, a salvarla alcuni passeggeri

Foto di repertorio

Dopo il salvataggio, ha raccontato a quei tre eroi sconosciuti, quale era il suo dolore e cosa l'aveva spinta a tentare un gesto così folle. Come racconta MilanoToday, la giovane si è aperta e ha confessato loro di quei problemi con sua mamma per il suo orientamento sessuale e di quella voglia di farla finita per non soffrire più. 

E infatti giovedì mattina, lei - una ragazza colombiana di 23 anni - è andata nella stazione metropolitana in Duomo proprio con quell'intento. Alle 8.20, in pieno orario di punta, è scesa sulla banchina in direzione Rho Fiera e, con le lacrime agli occhi e visibilmente agitata, ha più volte oltrepassato la linea gialla, come a voler aspettare soltanto il momento buono per lanciarsi. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le sue lacrime, però, non sono sfuggite a due uomini di quarantacinque e quarantotto anni, che si sono avvicinati e l'hanno tirata a sé, portandola al sicuro. Subito dopo è arrivata anche una terza persona - una donna quarantenne - che ha allertato il 112. 

Fonte: MilanoToday →

In Evidenza

Più letti della settimana

Potrebbe interessarti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Today è in caricamento