Giovedì, 4 Marzo 2021

Trova un topo nel succo di frutta: "Sono quasi svenuta"

Un topo in avanzato stato di decomposizione è stato trovato da una mamma di Manduria (Taranto) all'interno di una confezione di succo di frutta comprata al supermercato

Pochi sorsi sono bastati per capire che quel succo di frutta aveva qualcosa di "strano". Un topo in avanzato stato di decomposizione (tecnicamente saponificato) è stato trovato da una mamma di Manduria, in provincia di Taranto, all'interno di una confezione di succo di frutta (confezione da un litro in tetrapak, di una nota marca).

Lei e il suo bimbo stavano facendo merenda con la bevanda: avrebbero avvertito un immediato malessere. La donna si è subito recata alla caserma dei carabinieri della sua città per denunciare il fatto. La confezione di succo e il topo sono stati consegnati ai carabinieri affinchè vengano portate avanti tutte le indagini del caso. Su Facebook la signora ha pubblicato e poi rimosso le foto del ritorvamento "horror".

Al giornale locale "La Voce di Manduria", che oggi dà molto spazio alla vicenda, la donna racconta come sono andate le cose: "L’avevo scambiato per un filtro di the consumato o qualcosa di simile, poi ho visto i peletti e la coda e mi è venuto il voltastomaco".

L’orrore, poi i conati di vomito e la corsa in ospedale con la stomachevole prova appresso. Lì la signora con il suo bambino sono stati sottoposti ad esami del sangue e dimessi con la prescrizione di antibiotici. Le prime analisi avrebbero messo in evidenza degli spostamenti dei valori epatici che meritano approfondimenti.

Fonte: La Voce di Manduria →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trova un topo nel succo di frutta: "Sono quasi svenuta"

Today è in caricamento