Lunedì, 14 Giugno 2021

Trans usa i bagni delle donne al liceo, gli studenti manifestano contro di lei

Circa cento studenti della Hillsbro High School sono scesi in piazza. Lei replica: "E' solo ignoranza e bigottismo"

Ha deciso di uscire allo scoperto e di vivere la propria sessualità senza più nascondersi. Ma il suo coraggio si è scontrato con la diffidenza e i pregiudizi di molti suoi compagni di liceo.

La storia arriva dal Missouri, Stati Uniti. Lila Perry, transessuale di 17 anni, ha scatenato le proteste di un centinaio di studenti della Hillsbro High School che hanno manifestato uscendo dall'istituto. 

Casus belli una richiesta banalissima: usare i bagni e, soprattutto, gli spogliatoi femminili durante l'ora di ginnastica.

"È bene essere diversi, ma questo non vuol dire che Perry debba usare il bagno delle ragazze. Le ragazze hanno dei diritti, e non sono tenute a condividere il bagno con un ragazzo", ha spiegato ai giornalisti il papà di un alunno. 

Queste proteste nascono da "puro e semplice bigottismo", ha replicato Lila che non si sente più un ragazzo da quando di anni ne aveva tredici. "Non facevo male a nessuno e non volevo sentirmi tagliata fuori".

La scuola ha provato a mediare proponendo a Lila di usare un bagno alternativo destinato ad entrambi i sessi. Ma lei si è rifiutata: "C'è molta ignoranza - ha detto alla televisione Kmov - miei compagni affermano di essere a disagio. Ma non credo lo siano stati nemmeno per un secondo".

Fonte: The Indipendent →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trans usa i bagni delle donne al liceo, gli studenti manifestano contro di lei

Today è in caricamento