Lunedì, 18 Ottobre 2021

Trifone, la rivelazione all'amico: "Ho portato via Teresa da un brutto giro"

Dopo tre settimane di indagini, nessun movente. Sul duplice omicidio di Teresa Costanza e Trifone Ragone al palasport di Pordenone resta il mistero

L'omicidio di Teresa Costanza e Trifone Ragone è ancora un mistero. Gli investigatori sembrano brancolare nel buio.

Dopo tre settimane di indagini, nessun movente. Sul duplice omicidio di Teresa Costanza e Trifone Ragone al palasport di Pordenone resta il mistero, nel mentre l’inchiesta si allarga e nessuna pista può essere esclusa.

Nuove idee, nuove ipotesi, si guarda anche oltre i confini regionali, scrive oggi il Gazzettino: in Friuli, in Lombardia o in Puglia, le indagini continuano ad aprire filoni e fornire spunti investigativi.

Un punto fermo c'è: chi ha ucciso era un professionista. Trifone e Teresa sono stati ammazzati da una "mano esperta", che aveva il compito di eliminare entrambi i fidanzati per non lasciare testimoni scomodi.

Quello che ancora non è chiaro riguarda le frequentazioni che avevano prima di conoscersi, soprattutto quelle della trentenne bocconiana. E spunta la confidenza di Trifone a un amico di Monopoli:«Ho portato Teresa via da un brutto giro».

Fonte: Il Gazzettino →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trifone, la rivelazione all'amico: "Ho portato via Teresa da un brutto giro"

Today è in caricamento