Giovedì, 24 Giugno 2021

Trise, Tari e Tasi: se gli onorevoli non sanno per cosa votano

I nuovi tributi introdotti dalla legge di stabilità mandano in confusione i politici. Fra risposte fantasiose e neologismi creati al momento, gli onorevoli dimostrano di averci capito poco

ROMA - Che un normale cittadino ci abbia capito poco è normale e anche giustificabile, soprattutto a causa dei "simpatici" nomi scelti. Ma che un politico, che poi sarebbe colui che è chiamato a votare sì o no, non abbia minimamente idea di cosa si stia parlando è ben altra storia. Certo: orientarsi fra Trise, Tari e Tasi, i nuovi tributi introdotti dalla legge di stabilità in materia di tasse, non è semplice. Ma un parlamentare dovrebbe riuscirci. 

Dovrebbe, appunto. "Interrogati" da Manolo Lamaro e Tommaso Rodano de "Il Fatto Quotidiano" i politici hanno mostrato di non conoscere poi così a fondo la materia sulla quale sono chiamati a legiferare. Anzi. 

"Certo che so cos'è la Trise. E' un nome diverso per alludere a una non bella vicenda per cui ci dicono che risparmieremo, ma non è così". Testo e musica di Renato Balduzzi, eletto con Scelta Civica. Altri, come il pidiellino Raffaele Fitto, racconta "Il Fatto", filano via senza proferire parola. 

VIDEO | Il politico "sincero": "La Trise? Mai sentita. Sarà una grande inc..ata per gli italiani"

Il renziano Matteo Richetti, invece, è tra i più preparati. Risponde con competenza alle domande su Tari e Tasi. Poi si perde sul più bello. "Come si chiama la tassa che le tiene insieme? La Tarsi!". Non proprio. 

Carla Ruocco, vicepresidente della Commissione Finanze del M5s, non sbaglia un colpo. Altri colleghi a Cinque Stelle, invece, improvvisano voli pindarici dagli effetti esilaranti. Come Giulia Sarti e, soprattutto, il senatore Bartolomeo Pepe, che racconta un vecchio aneddoto su un suo amico oste, ma non risponde alle domande: "La Trise? Mai sentita. Sicuramente sarà una gran inc..ata per gli italiani". 

Almeno su questo aveva ragione. 

Fonte: Il Fatto Quotidiano →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trise, Tari e Tasi: se gli onorevoli non sanno per cosa votano

Today è in caricamento