rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021

"Come stanare un pedofilo online": i trucchi segreti di Anonymous

Il gruppo di attivisti di Anon United Paedo Hunters (AUPH) ha raccontato al WalesOnline le tattiche usate per dare la caccia ai pedopornografi. Uno di questi è stato appena arrestato e condannato grazie al loro intervento

Un gruppo di "cacciatori di pedofili" ha rivelato le tattiche usate per stanare un uomo che stava adescando una ragazzina di 14 anni. Michael Harper, 34 anni, è stato arrestato e condannato a due anni di reclusione dopo che i membri di Anon United Paedo Hunters (AUPH) hanno consegnato alle autorità i file che documentavano le conversazioni che l'uomo aveva avuto con quelle che credeva fosssero due adolescenti. Presentatosi alla stazione di Bangor, in Galles, per incontrare una delle due, Harper si è trovato davanti al posto loro gli attivisti dell'associazione (che sostiene di avere legami con Anonymous). I vigilantes - con indosso la maschera di Guy Fawkes - lo hanno circondato e poi portato dagli agenti di polizia.

Emerald Blaze - nome in codice dell'attivista "adescato" dall'ignaro Harper - ha spiegato i "trucchi" usati per smascherarlo. 

Ecco cosa bisogna fare se si viene in contatto con un sospetto pedofilo, dice Blaze:

Bisogna parlare come una 14enne e tenerli in sospeso. Bisogna rispondere a monosillabe e poi dire di aver avuto una brutta giornata a scuola. Al che si otterranno risposte come 'Con me puoi parlare', dipende solo da quanto loro vogliono spingersi oltre. Alcuni di loro vogliono fare delle cose con i bambini, con quelli che credono essere dei bambini. Vi diranno che vi sono vicini o che si prenderanno cura di voi. Dovete dir loro quello che vogliono sentirsi dire fino al punto di incastrarli. Ma non riuscirete a stanarli se loro non vi esporrete del tutto

L'attivista ha poi rivelato: "Basta aggiungere una ragazzina a un qualsiasi gruppo Facebook e nel giro di dieci o quindici  minuti loro le invieranno una richiesta di amicizia". Lui e gli altri membri AUPH non vogliono essere definiti "vigilantes". "Noi vogliamo solo aiutare la polizia - chiarisce - Vogliamo rendere il mondo un posto migliore".

Quando riescono a individuare un pedofilo, il gruppo lo porta alle autorità e lascia che siano loro a concludere le indagini e a incriminarlo. "Se non lo fanno, noi rendiamo pubblici i loro nomi e li svergognamo pubblicamente, con o senza l'ok della polizia".

L'attività del gruppo riguarda anche gli agenti che non perseguono questi crimini. "Se chiudono un occhio, allora noi diffondiamo i nomi degli agenti e li rendiamo pubblici. Non lo abbiamo ancora mai fatto finora, ma loro sanno che può succedere".  I membri AUPH non sono interessati alla gloria: "Nessuno di noi vuole diventare famoso", dice Blaze, "il nostro primo pensiero sono i bambini". 

(Gli attivisti smascherano il pedofilo Michael Harper)

pedofilo anonimous-2

Gallery

Fonte: WalesOnline →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Come stanare un pedofilo online": i trucchi segreti di Anonymous

Today è in caricamento