Mercoledì, 27 Ottobre 2021

A spasso per Roma con un tirapugni di metallo con lama: denunciato un turista americano

Un turista statunitense di 42 anni è stato denunciato a piede libero, ieri pomeriggio, dai carabinieri del Nucleo operativo della compagnia Roma centro: non è il primo caso

A spasso per Roma con un tirapugni metallico munito di una lama tagliente. Un turista statunitense di 42 anni è stato denunciato a piede libero, ieri pomeriggio, dai carabinieri del Nucleo operativo della compagnia Roma centro, con la collaborazione dei militari dell'VIII Reggimento Lazio.

L'uomo è accusato di porto abusivo di arma bianca: il controllo è scattato in via Vittorio Emanuele Orlando e nel corso delle verifiche, dalle sue tasche, è spuntato il tirapugni. L'arma, proibita, è stata sequestrata.

Quello di ieri è solo l'ultimo caso di un cittadino americano trovato in possesso di lame per le strade della "Città eterna", come scrive RomaToday. La scorsa setimana gli agenti della polizia avevano dnunciato un altro turista americano, un 31enne, mentre provava a passare i varchi di sicurezza della basilica di San Pietro con un coltello con lama da 10 centimetri.

Non può che tornare alla mente anche l'omicidio del vicebrigadiere dei carabinieri Mario Cerciello Rega, ucciso a Roma da un turista americano con un'arma da 18 centimetri, un coltello in dotazione al corpo speciale dell'Esercito americano.

Fonte: RomaToday →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A spasso per Roma con un tirapugni di metallo con lama: denunciato un turista americano

Today è in caricamento