Lunedì, 26 Luglio 2021

Ischia, i "furbetti" del terremoto: lasciano lʼisola senza pagare il conto

Un buco di circa 400mila euro, secondo i calcoli di Federalberghi

Soccorritori a Casamicciola

"Ci teniamo la beffa, è inutile tentare di intraprendere vie legali. Serva da lezione: bisogna riscuotere l'intera quota per intero". A parlare è Ermando Mennella, il presidente di Federalberghi di Ischia e Procida che denuncia un buco di circa 400mila euro dovuto ai mancati pagamenti di chi, subito dopo il terremoto di lunedì sera 21 agosto, è scappato dall'isola senza saldare i conti con l'hotel in cui aveva soggiornato.

Alcuni proprietari di case vacanze e albergatori hanno denunciato tutto alle forze di polizia. Come riporta TgCom24, sono stati circa 11mila i turisti che hanno deciso di abbandonare l'isola dopo le scosse: tra questi appunto anche chi è andato via senza saldare il conto, avendo pagato solo la caparra, di alberghi, b&b, pensioni e case vacanze.

I "furbetti" sono riusciti a dileguarsi. Un danno ulteriore per un turismo che ha già iniziato e dovrà probabilmente continuare a pagare conseguenze per questo terremoto.


 

Fonte: TgCom24 →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ischia, i "furbetti" del terremoto: lasciano lʼisola senza pagare il conto

Today è in caricamento