Sabato, 27 Febbraio 2021

Ubriaco sfida i carabinieri: "Vado a bere alla faccia vostra". Finisce male (e non solo per lui)

Vicenda singolare quella avvenuta a Novafeltria, nel Riminese

Vicenda singolare quella avvenuta a Novafeltria, nel Riminese, dove un barista è stato denunciato a piede libero dai carabinieri per aver servito da bere ad un cliente visibilmente ubriaco.

Come racconta RiminiToday, tutto è iniziato quando, ai militari dell'Arma, sono arrivate alcune segnalazioni di un uomo ubriaco che infastidiva i passanti. 

La pattuglia ha individuato in pochi minuti il soggetto in quesitone: si trattava di un uomo di 48 anni, già noto alle forze dell'ordine, che oltre ad essere in preda ai fumi dell'alcol aveva in tasca un coltello. 

Portato in caserma, l'uomo è stato denunciato a piede libero per porto ingiustificato di armi ma, ancora ubriaco, al momento di uscire ha urlato spavaldamente: "Tanto adesso vado al bar a bere nuovamente alla faccia dei carabinieri".

I militari, a questo punto, lo hanno seguito fino a quando si è infilato nel primo locale pubblico a disposizione dove ha ordinato l'ennesima birra che gli è stata servita nonostante fosse palesemente ubriaco.

A quel punto i carabinieri non hanno potuto fare altro che denunciare il barista per la violazione dell’articolo 691 del codice penale che così recita:

"Chiunque somministra bevande alcooliche a una persona in stato di manifesta ubriachezza, è punito con l'arresto da tre mesi a un anno. Qualora il colpevole sia esercente un'osteria o un altro pubblico spaccio di cibo o bevande, la condanna importa la sospensione dall'esercizio".

In realtà però la misura detentiva può essere anche sostituita da una multa che va dai 516 ai 2.582 euro, dalla permanenza ai domiciliari da 15 a 45 giorni o ancora dai lavori di pubblica utilità da 20 giorni a sei mesi.

Torna a casa e trova un uomo che fotografa la figlia minorenne
 

Fonte: RiminiToday →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ubriaco sfida i carabinieri: "Vado a bere alla faccia vostra". Finisce male (e non solo per lui)

Today è in caricamento