rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022

Uccide il pedofilo che l'aveva violentata: non andrà in carcere

Il caso aveva fatto molto discutere nel Regno Unito: il pedofilo che abusò di lei aveva scontato una pena di sei anni per poi tornare in libertà

Non andrà in carcere la ragazza che ha ucciso il pedofilo che l'aveva violentata.

“Sarebbe una disgrazia imperdonabile mandare una sopravvissuta come te in prigione" ha spiegato il giudice inglese, Jonathan Durham Hall, motivando la decisione di condannare a soli due anni in un centro di riabilitazione per minori una ragazzina di 15 anni colpevole di aver ucciso il pedofilo che abusò di lei quando era bambina. 

Inoltre il giudice si è offerto di pagarle le spese processuali.

Il caso aveva fatto molto discutere: il pedofilo che abusò di lei aveva scontato una pena di sei anni per poi tornare in libertà.

Dopo la scarcerazione il "mostro" aveva contattato la sua vittima dicenendole che era tornato.

A quel punto la ragazza era andata a casa del pedofilio, l'aveva accoltellato in pancia e infine sgozzato. 

Fonte: Il Giornale →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uccide il pedofilo che l'aveva violentata: non andrà in carcere

Today è in caricamento