rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024

Cocaina, fumo ed eroina: il bazar della morte

A poche settimane dal decesso di una studentessa 16enne morta per overdose nei bagni della stazione dei treni di a Udine, un filmato documenta come lo spaccio di droga avvenga ancora alla luce del sole

Il mini documentario è stato realizzato a poche settimane dalla morte di Alice Bros, la studentessa 16enne deceduta per overdose all'interno dei bagni pubblici della stazione di Udine mercoledì pomeriggio 3 ottobre.

Le immagini, catturate con microcamera e teleobiettivo da Giancarlo Virgilio, collaboratore di Udine Today, documentano come a qualche giorno dall'avvio del servizio di vigilanza supplementare avviato dal sindaco Fontanini lo spaccio al pubblico sia stato tutt'altro che debellato.  Nel bazar della droga non manca nulla: basta chiedere ed ecco comparire coca, hashish, eroina, anche nella sua versione pericolossissima di eroina gialla.

Fonte: UdineToday →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cocaina, fumo ed eroina: il bazar della morte

Today è in caricamento