rotate-mobile
Domenica, 25 Febbraio 2024

Le Figaro: "Gli Stati Uniti addestrano i ribelli siriani"

Il quotidiano cita ''fonti militari'' e informazioni confidenziali. I primi contingenti di questi ribelli siriani addestrati alla guerriglia dagli americani, scrive ancora il giornale, sarebbero entrati nel territorio della Siria meridionale il 17 agosto

Secono il quotidiano francese Le Figaro gli Stati Uniti ''da diversi mesi addestrano con discrezione, in un campo installato alla frontiera giordano-siriana, dei combattenti dell'Esercito siriano libero''.

Le Figaro cita ''fonti militari'' e informazioni confidenziali. I primi contingenti di questi ribelli siriani addestrati alla guerriglia dagli americani, scrive ancora il giornale, sarebbero entrati nel territorio della Siria meridionale il 17 agosto, ''senza dubbio scortati da commando israeliani e giordani oltre che da uomini della Cia'', e un secondo due giorni dopo.

Armi chimiche: "Rispondere con la forza"

Nei giorni successivi, questi combattenti sarebbero riusciti ad avanzare dalla regione di Deraa fino all'area dell'oasi della Ghuta, dove gia' da tempo erano in azione altri soldati dell'Esercito libero, e cosi' a minacciare direttamente la capitale Damasco. Proprio questa avanzata, sostiene sempre Le Figaro, potrebbe essere una delle motivazioni dietro all'uso di armi chimiche da parte del regime di Bashar el-Assad. Il suo portavoce aveva infatti affermato, alla fine di luglio, che questo tipo di armi sarebbe stato messo in campo solo in caso di ''aggressione straniera''.

Fonte: Le Figaro →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le Figaro: "Gli Stati Uniti addestrano i ribelli siriani"

Today è in caricamento