Mercoledì, 16 Giugno 2021

I servizi segreti sanno in ogni momento dove siamo: colpa del cellulare

Lo rivela oggi il Washington Post in base a documenti forniti da Edward Snowden

La NSA, l'agenzia americana di spionaggio, intercetta i dati di geolocalizzazione di cinque miliardi di telefoni portatili nel mondo. Lo ha rivelato oggi il Washington Post sulla base dei documenti forniti dall'ex agente della Nsa, Edward Snowden. Attraverso questi dati l'agenzia americana riesce a seguire gli spostamenti delle persone e a risalire all'intera rete dei loro contatti.


"Continuiamo a raccogliere un immenso volume di dati che ci indicano la posizione dei cellulari intercettati", ha confermato al quotidiano americano un responsabile dell'intelligence statunitense. Inoltre vengono raccolti tutti i dati di decine di milioni di americani che viaggiano per il mondo ogni anno con i loro cellulari.

Fonte: Washington Post →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I servizi segreti sanno in ogni momento dove siamo: colpa del cellulare

Today è in caricamento