rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Le immagini / Roma

Vandalizzato il comitato elettorale di Michetti: "Fascista, ricordati di piazzale Loreto"

Il candidato sindaco del centrodestra a Roma si è detto sconcertato

I vandali che si sono scagliati contro la sede del comitato elettorale di Enrico Michetti, candidato sindaco del centrodestra a Roma, hanno agito di notte. Sulle pareti dei locali di via Antonio Malfante le scritte "Michetti fascista" accompagnate dalle stelle a cinque punte delle Brigate Rosse e la minaccia "ricordati Piazzale Loreto". "Vere e proprie minacce e intimidazioni, alimentate da un clima di odio che va avanti dall'inizio della campagna elettorale nei confronti di tutto il centrodestra. Questo è il risultato", ha scritto in una nota il comitato elettorale Michetti sindaco.

"Stelle a cinque punte delle Brigate Rosse e minacce di morte contro di me. Sono sconcertato. Il nostro comitato è stato profanato e vandalizzato con le stelle a cinque punte delle Brigate Rosse, Michetti fascista e richiami a Piazzale Loreto", ha commentato Michetti. "Questo è il risultato - ha spiegato in linea con il suo staff - del clima di odio che si è creato intorno a me e a tutto il centrodestra e che è stato alimentato in tutti questi mesi di campagna elettorale dalla sinistra. Adesso basta, non accetterò più attacchi che hanno addirittura portato a queste intimidazioni e minacce che offendono la mia persona e che mettono in pericolo la democrazia. Questa è una vergogna".

Domenica 17 e lunedì 18 ottobre è in programma il voto per il ballottaggio tra Enrico Michetti e Roberto Gualtieri alle elezioni comunali di Roma.

vandali michetti-2

Fonte: Romatoday →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vandalizzato il comitato elettorale di Michetti: "Fascista, ricordati di piazzale Loreto"

Today è in caricamento