Giovedì, 29 Luglio 2021

Cadavere mummificato nello yacht fantasma alla deriva: "Un grande mistero"

Il cadavere del tedesco Manfred Fritz Bajorat è stato scoperto da due pescatori 40 miglia al largo delle coste delle Filippine: un mistero che forse resterà tale per sempre

Foto tratta da www.philstar.com

Il corpo mummificato di un avventuriero tedesco è stato trovato su uno "yacht fantasma" che è andato alla deriva per giorni e giorni. Il cadavere di Manfred Fritz Bajorat è stato scoperto da due pescatori 40 miglia al largo delle coste delle Filippine. 

All'interno della cabina sono stati trovati album di foto, vestiti e scatolette di cibo. Il corpo dell'uomo era vicino alla radio di bordo, da cui forse aveva cercato di trasmettere un messaggio per essere soccorso prima della morte.

L'albero della barca era rotto e gran parte del mezzo era sott'acqua, ma non è chiaro cosa abbia ucciso l'uomo: di certo i venti oceanici, le temperature calde e l'aria salmastra hanno aiutato a preservare il suo corpo.

Manfred Fritz Bajorat aveva rotto con la moglie nel 2008 e girava il mondo; chi lo conosceva lo descrive come un "velista esperto, che mai avrebbe navigato in una tempesta". L'autopsia chiarirà le cause del decesso, e l'ambasciata tedesca a Manila sta lavorando con le autorità locali per rintracciare la sua famiglia in Germania. 

"E' tutt'ora un mistero per noi", ha dichiarato Mark Navales, vice capo della polizia di Barabo, sull'isola di Mindanao.

Fonte: Manila Times →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cadavere mummificato nello yacht fantasma alla deriva: "Un grande mistero"

Today è in caricamento