Sabato, 13 Luglio 2024

Colpo gobbo in boutique: si infila un cappotto Gucci dietro la schiena ed esce indisturbato

Il furto è riuscito solo a metà: il titolare ha postato su facebook le gesta del ladro

Singolare furto quello avvenuto in una nota boutique di Ceggia, alle porte di Venezia, dove è sparito un cappotto Gucci da 2mila euro. A rubarlo sarebbe stato un uomo sulla cinquantina, curato e ben vestito: i commessi si sono accorti del furto solo in un secondo momento. Il titolare della boutique ha così deciso di controllare le immagini delle telecamere interne scoprendo il misfatto. 

A quanto pare l’uomo si sarebbe appartato nei camerini per infilarsi il cappotto dietro la schiena e uscire poi indisturbato. Sembrerebbe l’opera di un professionista, scrive VeneziaToday: l’antitaccheggio infatti non ha suonato, cosa che con ogni probabilità indica l’utilizzo di Jammer, un oggettino reperibile online (al prezzo di circa 500 euro) che inibisce le frequenze, annullando così l’allarme.

Il ladro è quindi salito sulla propria macchina, targata Croazia, ma il colpo gli è riuscito solo a metà. Il titolare del negozio ha infatti diffuso su Facebook il video del furto, il numero di targa e una foto dell’uomo.

Fonte: VeneziaToday →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colpo gobbo in boutique: si infila un cappotto Gucci dietro la schiena ed esce indisturbato
Today è in caricamento