rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021

Omicidio Loris, a "Quarto Grado" il video shock della perizia di Veronica Panarello

Il programma di Mediaset ha mandato in onda un filmato che mostra la donna, condannata per l'omicidio del figlio Loris Stival, durante un collloquio con i periti in carcere. Veronica Panarello sembra irriconoscibile

La trasmissione Mediaset "Quarto Grado" ha mostrato un video di un colloquio in carcere di Veronica Panarello, la donna condannata a 30 anni di carcere per l'omicidio del figlio Loris Stival. Nel filmato, registrato durante un incontro con i periti incaricati dal giudice, su richiesta dell'avvocato difensore, di valutarne la salute mentale, Veronica Panarello sembra irriconoscibile, il volto smagrito e sembra fare discorsi senza senso.

In studio, l'avvocato del padre del bambino, Davide Stival, ha detto: "L’ho sempre sostenuto in maniera forte durante tutto il processo, l’ho pure sfidata in aula dandole del tu ed invitandola a dire la verità. Sale sulla sedia, si copre con il giubbotto e dice di sentire freddo … come se stesse seguendo  un copione … ciò mi porta a concludere in modo assolutamente certo che la sua è finzione".

I medici che hanno esaminato Veronica Panarello l'hanno giudicata capace di intendere e di volere, pur riconoscendo "tratti disarmonici" della sua personalità. A un certo punto, nel video, si vede la donna esclamare: "Andrea? C'è Andrea? No! No"!", alludendo al suocero, Andrea Stival, da lei stessa chiamato in causa con l'accusa di aver ucciso il piccolo Loris. (Il video di Quarto Grado)

Fonte: Quarto Grado →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio Loris, a "Quarto Grado" il video shock della perizia di Veronica Panarello

Today è in caricamento