Domenica, 16 Maggio 2021

Il miliardario che offre un viaggio gratis sulla Luna a otto persone

Si parte nel 2023 a bordo del razzo Starship, ma per presentare la propria 'candidatura' c'è tempo fino al 14 marzo. Il conto sarà saldato dal magnate Yusaku Maezawa

Foto di repertorio EPA/NASA/Kim Shiflett via ANSA

Una vacanza sulla Luna gratis, soggiorno e trasporto inclusi. Il miliardario giapponese Yusaku Maezawa offre otto biglietti per un viaggio a bordo del razzo Starship, nella missione SpaceX del 2023. L’invito è rivolto a chiunque voglia accompagnarlo nella prima missione che porterà l’uomo sulla Luna a 51 anni di distanza da Apollo 17. Il viaggio, beninteso, sarà pagato interamente da Maezawa che ha comprato tutti i posti disponibili a bordo dello Starship pagando una cifra non meglio precisata, ma di sicuro non alla portata di tutti. Maezawa, che ha 45 anni ed è diventato ricco dopo aver fondato un sito di moda on line, inizialmente aveva prenotato solo due posti: uno per lui e un altro per una ragazza che sarebbe stata selezionata da lui per accompagnarlo. Poi però ha cambiato idea. E si è messo alla ricerca di otto persone per quello che sarà "un viaggio privato".

yusaku-Maezawa-ansa-2

In un video pubblicato su Twitter Maezawa ha spiegato che la missione durerà sei giorni e le domande di partecipazione dovranno essere presentate entro il 14 marzo. I colloqui finali si svolgeranno a maggio 2021. Il candidato ideale dovrà dimostrare di poter contribuire "a livello artistico" alla missione spaziale ed aiutare gli altri membri dell'equipaggio a fare lo stesso. Insomma, si tratta di un viaggio riservato a chi dimostra di avere qualità artistiche, ma non agli artisti in senso stretto. "Ogni singola persona che sta facendo qualcosa di creativo può essere definita un artista" ha detto il tycoon.  Elon Musk, fondatore e amministratore delegato di SpaceX, nello stesso video si è detto fiducioso "che prima del 2023 avremo raggiunto l'orbita lunare molte volte" e che per questo il viaggio a bordo di Starship rispetterà i parametri di sicurezza del turismo spaziale. 

L'eccentrico magnate giapponese si era già fatto conoscere per "un esperimento sociale" alquanto singolare e dispendioso: il suo piano, annunciato a gennaio del 2020, prevedeva la donazione di 1 miliardo di yen, pari a 8,2 milioni di euro, ai suoi seguaci sui social network. Una somma da dividere tra 1.000 follower, con i destinatari scelti in maniera totalmente casuale.

Fonte: Twitter →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il miliardario che offre un viaggio gratis sulla Luna a otto persone

Today è in caricamento