Domenica, 25 Luglio 2021

Undicenne rimane sola sullo scuolabus, violentata dall'autista: arrestato

Una volta diffusasi in paese la notizia della denuncia presentata dai familiari della piccola, l'uomo che ha 65 anni, è stato sospeso dal servizio a titolo precauzionale

COSENZA - L'autista di uno scuolabus, dipendente del Comune di Roggiano Gravina, è stato arrestato dai Carabinieri con l'accusa di sequestro di persona e violenza sessuale aggravata su minore.

Secondo quanto emerso dalle indagini, il sessantacinquenne, nel maggio scorso, prima di accompagnare a casa l'ultima ragazzina presente sul pulmino, si è diretto in una zona isolata e l'ha costretta a subire baci e palpeggiamenti, infilandole la mano sotto la maglietta.

La ragazzina, una volta tornata a casa, ha raccontato tutto ai genitori, che immediatamente hanno denunciato l'accaduto. L'uomo, 65enne, si trova ora agli arresti domiciliari. L'autista, una volta diffusasi in paese la notizia della denuncia presentata dai familiari della piccola, e' stato sospeso dal servizio a titolo precauzionale. La vittima ha 11 anni. 

Fonte: Ansa.it →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Undicenne rimane sola sullo scuolabus, violentata dall'autista: arrestato

Today è in caricamento