Sabato, 18 Settembre 2021

Valsusa, il cantiere dell'alta velocità apre ... a turisti e curiosi

L'idea di Mario Virano, presidente di Telt: "E' la nostra nuova sfida. Chiunque potrà entrare e chiedere informazioni". Via libera alle visite guidate. Ma è polemica

Foto Infophoto

L'idea è quella di portare scolaresche e parlamentari, gruppo di curiosi e, perché no, turisti, a visitare i cantieri della Tav Torino-Lione. Proprio così: la galleria della Maddalena "deve diventare un luogo in cui parlare con la gente". 

E' Mario Virano, presidente di Telt, a spiegare a Repubblica come all'interno del cantiere saranno allestite "proiezioni e installazioni il cui appeal comunicativo non sia solo affidato alla visita dei lavori, ma l'occasione per trasmettere informazioni sul progetto e su ciò che si sta facendo in Europa e nel mondo". 

Ma - scrive Repubblica - l'ipotesi di un cantiere trasparente e aperto non convince tutti. Per Francesca Frediani, consigliere regionale del Movimento 5 Stelle, la realtà è ben diversa:

E' un' area militarizzata, resa inaccessibile alla popolazione a colpi di ordinanze prefettizie (...). Prima dell'arrivo delle ruspe la località era davvero un bene comune sia sotto il profilo ambientale che sotto quello culturale.

Fonte: Repubblica.it →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Valsusa, il cantiere dell'alta velocità apre ... a turisti e curiosi

Today è in caricamento