rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021

Clima, catastrofi naturali causano il triplo di sfollati rispetto alle guerre

Nel 2013 ci sono stati 22 milioni di sfollati a causa dei disastri naturali secondo uno studio del Norwegian Refugee Council (Nrc, Consiglio norvegese per i rifugiati), un'organizzazione indipendente specializzata negli aiuti d'emergenza

Le catastrofi naturali hanno provocato nel 2013 il triplo degli sfollati rispetto ai conflitti, cosa che dimostra l'urgenza di impegnarsi sul cambiamento climatico. Lo dice uno studio del Norwegian Refugee Council (Nrc, Consiglio norvegese per i rifugiati), un'organizzazione indipendente specializzata negli aiuti d'emergenza, secondo cui nel 2013 ci sono stati 22 milioni di sfollati a causa dei disastri naturali.

Il rapporto dell'associazione umanitaria è stato pubblicato prima del vertice sul clima di martedì prossimo, nella sede delle Nazioni Unite a New York. Il problema è in procinto di aggravarsi, ha aggiunto il rapporto, secondo cui l'esplosione dell'urbanizzazione negli ultimi anni ha reso i Paesi più vulnerabili.

L'Nrc, diretto da Jan Egeland, ex coordinatore Onu per gli aiuti di emergenza, ha rivolto un appello ai politici per rendere una priorità questa questione, in occasione dei negoziati in vista di un accordo sul cambiamento climatico nel 2015, come racconta il Guardian.

Fonte: The Guardian →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Clima, catastrofi naturali causano il triplo di sfollati rispetto alle guerre

Today è in caricamento