rotate-mobile
Martedì, 25 Giugno 2024

Nonostante la vittoria degli europeisti in Grecia "la debacle va avanti"

La pessimistica opinione dell'economista Paul Krugman all'indomani delle elezioni greche

"Ora potranno portare avanti politiche che non funzionano. Evviva!". Mentre il mondo "festeggia" la vittoria della coalizione pro-memorandum in Grecia, l'economista premio Nobel Paul Krugman, editorialista del New York Times, esprime a caldo un'opinione diversa da quella della maggioranza degli analisti.

"Se le attuali politiche falliranno completamente, cosa che sembra molto probabile, e la Grecia uscirà in ogni caso dall'euro, come è altrettanto altamente probabile, l'intera politica centrista della Grecia sara' screditata; sarebbe stato meglio poter screditare i radicali", afferma Krugman, che mantiene intatta la sua contrarietà alle politiche di austerity volute da Bruxelles per Atene.

"La debacle va avanti", conclude, pessimista, Krugman

 

 

Fonte: New York Times →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nonostante la vittoria degli europeisti in Grecia "la debacle va avanti"

Today è in caricamento