rotate-mobile
Giovedì, 20 Giugno 2024

Thailandia, il paradiso dei pensionati italiani: "38mila euro per una villetta sulla spiaggia"

Per mangiare in un buon ristorante servono dai 3 ai 10 euro, ne bastano 80 per affittare un appartamento. Ma non è tutto oro quel che luccica. L'articolo di Libero

Una villetta monofamiliare vicino alla spiaggia (e che spiaggia!) costa solo 38mila euro, ne bastano 40-80mila euro per un appartamento in residence, e con 150mila euro si compra una villa di 150 metri quadrati con giardino di 400 metri.

Dove siamo? In Thailandia, la meta esotica preferita dai pensionati italiani scrive oggi Libero in un articolo firmato da Ugo Bertone. A Phuket vivono circa 350 italiani, 200 in più di tre anni fa. Altra meta gettonata è Koh Tao, "isola incontaminata ma dotata di infrastrutture affidabili".

Non è tutto oro quel che luccica, avverte il quotidiano diretto da Belpietro, ma per vivere bene mille euro al mese bastano ed avanzano. Per mangiare in un buon ristorante servono dai 3 ai 10 euro. Per una camicia o un paio di pantaloni non spenderete più di cinque euro. E gli affitti? Un appartamento in palazzina costa dagli 80 ai 100 euro al mese, mentre ne servono 300 per una villetta. 

Ma come verrà tassato il vostro assegno previdenziale? L’articolo di Libero spiega tutto nel dettaglio.

Fonte: Libero →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Thailandia, il paradiso dei pensionati italiani: "38mila euro per una villetta sulla spiaggia"

Today è in caricamento