Mamma e figlio scomparsi dopo un incidente: cosa sappiamo finora

Viviana Parisi, 43 anni, e il bambino sono scomparsi lunedì mattina dopo un incidente sull’autostrada A20 Messina-Palermo all'altezza di Caronia. Le ricerche sono in corso. Aperta un'inchiesta. L'appello della cognata

Viviana Parisi scomparsa con il figlio dopo un incidente stradale a Caronia (Messina)

Da lunedì pomeriggio le forze dell'ordine e i vigili del fuoco stanno cercando la 43enne Viviana Parisi e il figlio di quattro anni Gioele, scomparsi dopo essere stati coinvolti in un incidente stradale sull'autostrada A20 Messina-Palermo, all'altezza di Caronia. Subito dopo lo scontro, la donna - secondo la versione di un testimone - si sarebbe allontanata insieme al figlioletto nelle campagne circostanti: tra le ipotesi, quella che Viviana Parisi abbia perso l'orientamento, ma non ci sono certezze. Agenti, carabinieri e vigili del fuoco hanno immediatamente avviato le ricerche con un imponente spiegamento di forze e mezzi.

Viviana Parisi scomparsa con il figlio: le ultime notizie

La Procura ha aperto un'inchiesta. L'apertura di un fascicolo va collegata alla necessità di chiarire i punti oscuri della vicenda. La donna, 43 anni residente a Venetico (Messina), ha fatto perdere le proprie tracce intorno alle 11.30 di ieri mattina, lasciando dentro la sua Opel la borsa con il telefonino e i documenti. Con il passare delle ore si teme soprattutto per le condizioni del bambino probabilmente senza acqua e cibo da più di un giorno.

Ore d'ansia anche per il marito Daniele Mondello, apprezzato deejay, e per i familiari. "Non riusciamo a capire - ha spiegato la cognata Mariella Mondello a MessinaToday - perché abbia raggiunto Santo Stefano di Camastra, ieri mattina è uscita insieme al figlio con l'intenzione di recarsi a Milazzo per acquistare un paio di scarpe. Il marito si era anche offerto di accompagnarla, ma lei ha preferito uscire da sola. Il suo comportamento è stato normalissimo, aveva anche preparato un sugo per il pranzo".

Secondo quanto emerso finora, lunedì mattina Viviana Parisi ha imboccato l'autostrada A20 in direzione Palermo. Intorno alle 11.30 la polizia stradale di San'Agata di Militello (Messina) ha ricevuto la segnalazione di un incidente sul viadotto autostradale Pizzo Turda nei pressi di Caronia, e quando gli agenti sono arrivati sul posto hanno trovato i due veicoli coinvolti e lievemente danneggiati. Tra questi l'Opel Corsa grigia della 43enne con all'interno i suoi effetti personali, ma di lei e del bambino nessuna traccia. Un testimone racconta di averla vista scavalcare il guardrail e inoltrarsi in un sentiero immerso nella campagna che costeggia l'autostrada.

Cosa sia successo dopo è ancora un mistero. Le forze dell'ordine prendono in considerazione anche l'ipotesi di un allontanamento volontario. Chi avesse notizie è pregato di contattare i numeri di emergenza e/o la polizia stradale ai numeri 090/6402811 o 090/41852.

ricerche-2-3-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

Fonte: MessinaToday →

In Evidenza

Più letti della settimana

Potrebbe interessarti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Today è in caricamento