Volkswagen, cosa deve fare chi ha una delle auto sotto accusa

Il Corriere della Sera spiega come devono comportarsi gli automobilisti che hanno vetture del gruppo Volkswagen (quindi anche Audi, Seat e Skoda)

Le auto "incriminate" sono quelle con motore 2.0 diesel Tdi, Euro 5, chiamato EA 189, immatricolate tra il 2009 e il 1 settembre 2015 (qui i modelli).

Gli automobilisti in possesso di queste vetture del gruppo Volkswagen - quindi anche Seat, Audi e Skoda - riceveranno una lettera di richiamo dalla casa madre. Dovranno portare la loro auto in concessionaria e lì la centralina delle emissioni finita al centro dello scandalo verrà "ripulita" e l'auto restituita al proprietario, con spese a carico del concessionario. 

Come spiega il Corriere della Sera, per capire di che tipo di auto si è in possesso bisogna consultare il libretto di circolazione dove è indicata la classe.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Fonte: Corriere.it →

In Evidenza

Più letti della settimana

Potrebbe interessarti

Torna su
Today è in caricamento