Volkswagen, cosa deve fare chi ha una delle auto sotto accusa

Il Corriere della Sera spiega come devono comportarsi gli automobilisti che hanno vetture del gruppo Volkswagen (quindi anche Audi, Seat e Skoda)

Le auto "incriminate" sono quelle con motore 2.0 diesel Tdi, Euro 5, chiamato EA 189, immatricolate tra il 2009 e il 1 settembre 2015 (qui i modelli).

Gli automobilisti in possesso di queste vetture del gruppo Volkswagen - quindi anche Seat, Audi e Skoda - riceveranno una lettera di richiamo dalla casa madre. Dovranno portare la loro auto in concessionaria e lì la centralina delle emissioni finita al centro dello scandalo verrà "ripulita" e l'auto restituita al proprietario, con spese a carico del concessionario. 

Come spiega il Corriere della Sera, per capire di che tipo di auto si è in possesso bisogna consultare il libretto di circolazione dove è indicata la classe.

Fonte: Corriere.it →

In Evidenza

Più letti della settimana

Potrebbe interessarti

Torna su
Today è in caricamento