Il volo della speranza per due gemelline di 800 grammi: soccorso record

Due minuscole gemelline nate a Sondrio con un'età gestazionale di 25 settimane, dovevano arrivare al più presto all'ospedale di Lecco. Con l'elicottero sono bastati 20 minuti: in ambulanza ci sarebbe voluto troppo tempo

Foto di repertorio

Appena venute al mondo hanno subito provato l'esperienza di un volo in elicottero da Sondrio a Lecco: protagoniste della vicenda due minuscole gemelline, dal peso di 800 grammi ciascuna, con un'età gestazionale di 25 settimane. Due piccole passeggere ormai indimenticabili per gli operatori dell'elisoccorso lombardo, che le ricorderanno come ''la coppia più piccola da loro mai trasportata". L'operazione di trasferimento delle piccole è scattata giovedì 2 luglio e oggi sono stati raccontati i dettagli durante un incontro.

Come riporta LeccoToday, a portare a termine il trasporto neonatale da record lombardo sono l'équipe della Tin (Terapia intensiva neonatale) di Lecco, in collaborazione con l'elisoccorso di Milano (Areu) e il reparto di Patologia neonatale dell'ospedale di Sondrio. "La particolarità è che si tratta dei gemelli più piccoli mai trasportati con elisoccorso nella nostra regione", spiegano. Lo spostamento delle due neonate si è reso necessario per l'impossibilità di trasferire prima del parto la madre, sottoposta a taglio cesareo urgente all'ospedale Civile di Sondrio.

È stata quindi necessaria una stretta collaborazione tra i pediatri dell'ospedale di provenienza, sempre rimasti in contatto, per la stabilizzazione delle neonate, con l'equipe della Tin di Lecco, la quale a sua volta si è coordinata con l'equipe di elitrasporto per svolgere la missione nel minor tempo possibile: 20 minuti di volo effettivo, contro un trasporto in ambulanza che avrebbe richiesto circa un'ora e mezza. Altro dettaglio: la necessità di trasportare con un'unica termoculla le neonate, che non avrebbero potuto aspettare i tempi di attivazione di una seconda culla".

In questo tipo di interventi, spiegano gli esperti, il fattore tempo risulta essenziale. È stato necessario ricorrere a un sistema di ventilazione condiviso tra le due gemelle, cosa resa possibile, oltre che dalle attrezzature disponibili, anche appunto dalla rapidità del trasporto in elicottero. Le gemelle sono ora ricoverate nella Terapia intensiva neonatale di Lecco, "in condizioni stabili". La prognosi, puntualizzano i medici, "resta riservata, ma con buoni margini di ottimismo".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Fonte: LeccoToday →

In Evidenza

Più letti della settimana

Potrebbe interessarti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Today è in caricamento