Lunedì, 21 Giugno 2021
Lascia la moglie Joy e due figli / Regno Unito

È morto William Shakespeare, il primo uomo a vaccinarsi contro il covid

Aveva 81 anni e si è spento per una malattia non correlata al coronavirus

Foto EPA/Jacob King / POOL

Il britannico William Shakespeare, il primo uomo a ricevere il vaccino contro Covid-19, è morto a 81 anni in ospedale dopo una lunga battaglia con una malattia non legata al coronavirus Sars-CoV-2. Lo riporta la stampa britannica, ricordando come Shakespeare, omonimo del celebre drammaturgo, era diventato famoso lo scorso 8 dicembre, quando fece il giro del mondo la foto che gli venne scattata mentre riceveva il vaccino Pfizer all'University Hospital di Coventry.

L'ex dipendente della Rolls Royce è morto giovedì scorso dopo un periodo di malattia trascorso nello stesso ospedale dove gli fu somministrato il vaccino. Lascia la moglie Joy e due figli. "Meraviglioso" fu il suo laconico commento dopo aver ricevuto il farmaco anti covid. Degente di una casa di cura, fu inserito dal servizio sanitario nazionale (Nhs) al secondo posto in assoluto, primo uomo, fra le persone da vaccinare nel Regno. Una settimana prima di lui toccò alla paziente numero uno, nonna Margaret Keenan, 91 anni residente come lui a Coventry, in Inghilterra. Il consigliere di Coventry e amico di Shakespeare, Jayne Innes, ha confermato che l'uomo è morto la scorsa settimana, aggiungendo che "il miglior tributo a Bill (così lo chiamavano amici e parenti, ndr) è avere fatto il vaccino".

Fonte: The Sun →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

È morto William Shakespeare, il primo uomo a vaccinarsi contro il covid

Today è in caricamento