Martedì, 13 Aprile 2021

Yanga-Mbiwa aggredito in pieno centro a Roma: "Erano tifosi della Lazio"

L'ex Montpellier e Newcastle, che è entrato nel cuore dei tifosi giallorossi dopo l'imperioso colpo di testa sotto la curva sud che ha deciso il derby, è stato circondato da alcune persone in pieno centro e ha poi raccontato l'episodio agli agenti

Una notte di paura per il difensore della Roma Yanga-Mbiwa. L'ex Montpellier e Newcastle, che è entrato nel cuore dei tifosi giallorossi dopo l'imperioso colpo di testa sotto la curva sud che ha deciso il derby, è stato circondato da alcune persone in pieno centro e ha poi raccontato l'episodio agli agenti.

Gli aggressori sono scappati prima dell'arrivo delle forze dell'ordine. Yanga-Mbiwa era con alcuni amici in via del Corso, in pieno centro a Roma. Era uscito da poco da un locale quando è stato inseguito da almeno un paio di persone e aggredito nei pressi della Galleria Colonna.

Il giocatore stesso avrebbe raccontato che gli aggressori si sarebbero identificati come tifosi della Lazio secondo la Gazzetta dello Sport.

Nessuna conseguenza per Yanga-Mbiwa, solo tanta paura, come racconta RomaToday:

Sul posto una volante del Commissariato Trastevere. Gli agenti hanno trovato il calciatore il quale ha confermato i fatti, ma al momento non ha ancora sporto denuncia.

Fonte: RomaToday →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Yanga-Mbiwa aggredito in pieno centro a Roma: "Erano tifosi della Lazio"

Today è in caricamento