Mercoledì, 14 Aprile 2021

Vaccini, “a scuola certificazione obbligatoria solo per il morbillo”

Il presidente della commissione Sanità del Senato, Sileri, parla di un'eventuale modifica all'emendamento presentato da Lega e M5s che elimina l'obbligo vaccinale

“Stiamo lavorando a un’eventuale modifica dell’emendamento” Lega/M5s, che eliminava l’obbligo di certificazione vaccinale per la frequenza scolastica, “mantenendo l’obbligatorietà della certificazione per il morbillo”. Ad annunciarlo è il presidente della commissione Sanità del Senato, Pierpaolo Sileri, a margine di un convegno sull’oncologia oggi a Roma.

Vaccini, novità in arrivo

"Ci sono in realtà due emendamenti" che trattano la stessa tematica, ha precisato Sileri, "e stiamo lavorando nella normale dialettica parlamentare per migliorare l'emendamento in questione, se deve essere migliorato. Il punto d'incontro è che per il morbillo potrebbe essere necessario lasciare l'obbligo di vaccinazione e di certificazione per l'accesso alle scuole".

"Preciso che l'emendamento - spiega - non toglie l'obbligo di vaccinazione, ma lascia solamente la sanzione amministrativa e rimuove l'esclusione da scuola. Ma potrebbe dunque essere necessario, come stiamo valutando, lasciare l'obbligo per il morbillo che pone maggiori problemi in questo momento. Considerando che il vaccino è comunque il trivalente" e copre anche da rosolia e parotite. "Questa è un'ipotesi". Quanto ai tempi, "credo che entro aprile il lavoro sul Ddl vaccini si concluda almeno in commissione al Senato".

L'emendamento che fa discutere

L'emendamento - presentato in Commissione Affari sociali e che porta le firme di Maria Cristina Cantù (Lega), dello stesso Sileri (M5s) e di Sonia Fregolent (Lega) - prevede che, a decorrere dall'entrata in vigore della nuova legge, "la presentazione della documentazione comprovante l'effettuazione delle vaccinazioni non costituirà più requisito di accesso al servizio, alla scuola, al centro di formazione professionale". Sull'emendamento hanno mostrato perplessità anche alcuni senatori pentastellati (Giorgio Trizzino ed Elena Fattori) e la Federazione nazionale degli ordini dei medici chirurghi e degli odontoiatri (Fnomceo).

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccini, “a scuola certificazione obbligatoria solo per il morbillo”

Today è in caricamento