Dopo l'influenza ecco i virus di primavera: "200mila italiani a letto"

Nella stagione primaverile il 'pericolo' per la nostra salute non arriva più dall'influenza: molte le forme virali, soprattutto di tipo gastrointestinale

Virus di primavera: 200mila gli italiani a letto (FOTO ANSA)

L'influenza diventa sempre più un lontano ricordo, ma con l'arrivo della primavera la nostra salute è messa a repentaglio da un nuovo pericolo: i virus primaverili. A confermarlo è Fabrizio Pregliasco,  virologo dell'Università di Milano: '"Complici gli sbalzi termici, possiamo stimare circa 200 mila casi a settimana di forme virali variegate, soprattutto di tipo gastrointestinale". A finire 'nel mirino' dei virus soprattutto lo stomaco, con l'aumento di malesseri come vomito e crampi: "Sta circolando molto, fra gli altri, l'enterovirus, che colpisce a tutte le età e spesso tutta la famiglia"

In primavera, poi, occorre fare attenzione alle pollinosi. "Complici le temperature anche molto elevate delle scorse settimane, molti alberi sono ormai in fiore e le pollinosi arrivano prima. Il problema - continua Pregliasco - non è tanto l'allergico noto, che se ne accorge subito e può correre ai ripari. In questi anni stiamo avendo anche adulti di 20-30 anni che si scoprono allergici all'improvviso. Sono proprio loro - continua il virologo - a rischiare di confondere i sintomi della pollinosi con infezioni respiratore".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Come capire se dietro al malessere primaverile c'è un virus o una allergia? "Le forme allergiche causano starnuti a salve, con fuoriuscita di liquido trasparente dal naso e dagli occhi. Il mio consiglio - conclude - è quello di non trascurare il problema: se i fastidi si protraggono per più di 4 giorni, è bene rivolgersi al medico per un approfondimento".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Heather Parisi: "La seconda quarantena a Hong Kong? Ecco come stanno davvero le cose"

  • La testimonianza di Heather Parisi dalla Cina: "Oggi possiamo uscire, ma vietati tavoli al bar"

  • Coronavirus, l'appello disperato di Linda da Londra: "Ci lasciano morire soli a casa come animali"

  • Coronavirus, dagli alimenti alle banconote: a cosa stare attenti quando facciamo la spesa

  • Coronavirus, Renga: "Nella mia Brescia una tragedia, i nonni non ci sono più"

  • Amedeo Minghi ricoverato: "Avervi accanto è importante" (VIDEO)

Torna su
Today è in caricamento