Giovedì, 23 Settembre 2021
Scienze

L'orrore dietro gli allevamenti di oche per fare il foie gras

Un video di Animal Equality mostra le terribili condizioni in cui vengono allevati i volatili per produrre il patè

La puntata di "Report" ha acceso i riflettori sugli allevamenti di oche da cui ottenere le piume per capi di abbigliamento. Ma anche per produrre il prelibato paté de foie gras le oche vengono torturate e sottoposte a indicibili sofferenze.

Torna quindi d'attualità un video diffuso tempo fa da Animal Equality, organizzazione internazionale per la lotta in difesa degli animali, sui diversi passaggi della produzione del foie gras.

I volatili vengono rinchiusi in minuscole gabbie fin dalla nascita, costrette a ingurgitare più cibo di quanto ne dovrebbero assumere in natura, con alimenti che contribuiscono alla formazione di grandi depositi di grasso nel fegato.

"Ciò che abbiamo documentato sono scene terribili di animali confinati in minuscole gabbie, affetti da stress e depressione, feriti dal tubo che ogni giorno gli viene spinto nell’esofago per far passare il cibo, oppressi da problemi respiratori e di deambulazione per le abnormi dimensioni raggiunte dal fegato, maltrattati e lasciati morire senza cure", ha detto Francesca Testi, portavoce di Animal Equality Italia. 

GUARDA IL VIDEO DELLE OCHE IN ALLEVAMENTO

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'orrore dietro gli allevamenti di oche per fare il foie gras

Today è in caricamento