rotate-mobile
Domenica, 29 Gennaio 2023
SALUTE

Approvato nuovo farmaco: arriva da un pollo "Ogm"

Un'enzima umano prodotto nelle uova di polli OGM servirà per curare una malattia rara: quella "di Wolman"

Approvato un farmaco prodotto da un pollo OGM. Questa la notizia data dalla Food and Drug Administration americana (FDA). Come descritto su Wired.it, infatti, è stato appena approvato un enzima umano contenuto nelle uova di polli OGM che servirà per trattare il difetto della lipasi acida lisosomiale, una malattia genetica rara.

Il pollo, prodotto dalla Alexion Pharmaceuticals, non si troverà nei supermercati, perché è stato "creato" apposta per la produzione di farmaci. Nel DNA di pollo è stato infatti inserito un gene umano che produce la lipasi acida lisosomiale (LAL), che non viene prodotta nei pazienti affetti da una malattia genetica rara, nota come malattia di Wolman o, appunto, difetto di lipasi acida lisosomiale.

Poiché l'enzima servirebbe alla degradazione dei lipidi, chi ne è affetto ha un accumulo nel fegato, quasi sempre fatale in età adulta.

Non ci sono cure e per questo il pollo OGM in grado di produrre l'enzima mancante è stato approvato velocemente dall'FDA e rappresenterebbe la prima cura per questa malattia.

Questi polli OGM non subiscono danni a causa del gene inserito ed è comunque molto improbabile che possano finire al di fuori di ambienti controllati, né sul mercato alimentare, visto che per la produzione del farmaco sono richieste particolari tecniche di allevamento.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Approvato nuovo farmaco: arriva da un pollo "Ogm"

Today è in caricamento