rotate-mobile
Lunedì, 26 Febbraio 2024
SALUTE

La cera che copre i frutti e la rende "lucida": è bio e sicura?

Si è aperta una polemica sul fatto che molti frutti come le mele siano ricoperti da cera. Dobbiamo preoccuparci?

Da qualche tempo in rete si sta diffondendo un video dove si mostra come alcune mele biologiche siano non naturali per la presenza di una sostanza cerosa che la ricopre. Secondo il video, questa sostanza, biancastra e simile alla paraffina, servirebbe a rendere i frutti più lucidi e appetibili. Ma è vero? E se sì, c'è da preoccuparsi?

Dobbiamo intanto chiederci se le mele, per esempio quelle biologiche, abbiano un trattamento con cere. Secondo Federbio (fonte CICAP), mele non trattate presentano la stessa sostanza cerosa che si "denuncia" nel video. E il motivo è semplice: i frutti naturalmente producono sostanze, chiamate suberine e cutine, per la protezione contro la disidratazione e l'attacco di funghi. Questo sia che si tratti di una Stark Delicious biologica o meno.

Dunque niente a che vedere con la paraffina: si tratta oltretutto di un composto innocuo per l'uomo. Tutta la polemica è nata solo perché nel video non si era fatto vedere (come sarebbe stato bene fare) che la cera raschiata da una mela si trova anche in tutte le mele "naturali".

Niente di cui preoccuparsi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La cera che copre i frutti e la rende "lucida": è bio e sicura?

Today è in caricamento