Martedì, 2 Marzo 2021
Regno Unito

Il coronavirus è mutato (ancora): la variante inglese è più contagiosa

Il Sars-Cov-2 identificato tra Londra e il Sud del Galles secondo le autorità britanniche si starebbe diffondendo con maggiore velocità. Studi sono in corso per capire cosa potrà cambiare in termini di terapie e vaccini

Una nuova variante di Sars-Cov-2 potrebbe spiegare la rapida diffusione del virus a Londra e nel Sud e Sudest dell'Inghilterra. Lo ha dichiarato il ministro della Sanità britannico Matt Hancock riferendo al parlamento britannico prima di annunciare un nuovo giro di vite per la capitale e alcune zone delle contee dell'Hertfordshire e dell'Essex.

"Abbiamo identificato una nuova variante del coronavirus, che potrebbe essere associata alla diffusione più rapida nel sudest dell'Inghilterra. L'analisi iniziale suggerisce che questa variante stia crescendo più velocemente delle varianti esistenti".

Al momento sarebbero stati identificati oltre 1.000 casi con questa variante, prevalentemente nel Sud dell'Inghilterra, in 60 diverse aree. E il numero starebbe aumentando rapidamente", ha spiegato Hancock

"Non c'è nulla che suggerisca che ciò causerà una forma più grave della malattia e nulla che suggerisce che possa inficiare l'efficacia dei vaccini" ha assicurato il ministro sottolineando che i ricoveri ospedalieri in Inghilterra sono aumentati del 13% e i casi del 14% rispetto alla settimana precedente. 

Il Regno Unito ha informato l'Organizzazione mondiale della sanità. Mike Ryan, capo delle operazioni di emergenza dell'Organizzazione mondiale della sanità, in conferenza stampa a Ginevra ha spiegato che studi sono in corso per capire cosa potrà cambiare in termini di terapie e vaccini. "Sono state segnalate molte varianti diverse di coronavirus, questa sembra prevalente in Gran Bretagna - ha aggiunto - Ora la questione è: è diffusa a livello internazionale? Rende il virus più serio? Interferisce con farmaci e vaccini? Al momento non abbiamo informazioni in questo senso", dunque "è importante studiare questa variante, per capire se è significativa" per la lotta alla pandemia. 

Nel laboratorio di Porton Down si stanno facendo studi dettagliati.  

Sars-Cov-2 un virus mutante?

Il coronavirus, in un anno di circolazione nell'uomo, è mutato a più riprese. Come tutti i virus a Rna, Sars-CoV 2 si replica generando una sorte di sciame di entità biologiche che fra loro presentano piccole variazioni. Fino ad oggi le mutazioni non hanno aumentato la pericolosità dell'agente virale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il coronavirus è mutato (ancora): la variante inglese è più contagiosa

Today è in caricamento