Martedì, 26 Gennaio 2021
FESTA DELLA DONNA

Festa della donna: in onore delle vittime di un incendio?

Ogni anno si polemizza sul ruolo di questa "festa" e anche sull'origine della storia vi è poca chiarezza

Si parla molto del senso e dell'utilità del'8 Marzo. E tra i vari discorsi c'è sempre la menzione alla sua storia. Spesso si dice che la festa sarebbe in onore delle vittime di un incendio avvenuto in una fabbrica americana. In quell'occasione avrebbero perso la vita numerose donne operaie.

Le cose però non stanno così.

L'incendio avvenne realmente nella fabbrica americana TRIANGLE il 25 Marzo del 1911 e morirono 146 persone (grazie a Bufale Un Tanto Al Chilo per i dettagli).

Fu una tragedia che fece da spinta per riformare le regole sulla sicurezza del lavoro, ma non c'è alcuna relazione con la festa della donna. La Giornata internazionale della donna (è più corretto chiamarla così) nasce un anno prima, nel 1910 durante una Conferenza di donne socialiste a Copenhagen per far sì che venissero rivendicati i diritti delle donne. Non vi era ancora un giorno uguale per tutti.

La data 8 Marzo deriva dalla manifestazione di piazza che decreto la fine della guerra in Russia e il crollo dello zarismo, occasione durante la quale le donne moscovite si unirono ai rivoluzionari. Poco più tardi la festa arrivò anche in Italia su iniziativa del PCI prima durante la domenica più vicina all'8 Marzo e dal 1925  ufficialmente l’8 marzo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festa della donna: in onore delle vittime di un incendio?

Today è in caricamento