Domenica, 11 Aprile 2021
SALUTE

L'importanza del sesso in medicina

Per via delle differenze biologiche, la sperimentazione di genere aiuta a trovare terapie e farmaci migliori

Se state pensando a quanto possa essere importante il sesso per stare in salute siete fuori strada. Più che sesso bisognerebbe infatti parlare di genere.

Essere uomini o donne nella ricerca medica ha un'importanza fondamentale. D'altronde a seconda del sesso vi sono molte caratteristiche diverse, come il funzionamento di tanti organi e apparati. E pensare che fino a poco tempo fa in medicina non si faceva questa distinzione per sperimentare farmaci o pratiche cliniche.

Come si spiega nel dettaglio su OggiScienza si è capito quanto fosse un problema quando ci si è accorti delle differenze di comportamento delle cellule dei tessuti a seconda del sesso che possono reagire diversamente in studi di laboratorio.

La situazione sta lentamente cambiando e negli ultimi due decenni sono nati molti istituti di ricerca interamente dedicati alla medicina al femminile. Ma ci sono ancora dei problemi. Perché?

Perché per sperimentare (dopo i test su animali) su donne bisogna tenere conto della ciclicità della loro vita, delle gravidanze e tutte le questioni etiche su eventuali effetti che un farmaco potrebbe avere sul nascituro. Con relativi costi. “Importante sensibilizzare ciascun gruppo di ricerca - Ilaria Campesi, ricercatrice presso il Dipartimento di Scienze Biomediche dell’Università di Sassari - perché faccia un’analisi mirata di genere anche nel proprio ambito di studio”.

L'impegno dev'essere proprio in questa direzione, perché una ricerca indirizzata sul sesso permette di avere sperimentazioni più precise e farmaci più sicuri.

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'importanza del sesso in medicina

Today è in caricamento