Lunedì, 12 Aprile 2021

Le peggiori abitudini di chi porta le lenti a contatto: il rischio è la cecità

Uno studio ha rivelato l'alta percentuale di persone che ammette di trascurare l'igiene delle lenti a contatto e di avere comportamenti "scorretti" che possono mettere a rischio la salute dell'occhio

Rischio cecità per chi porta le lenti a contatto in maniera non corretta. Lo rivela un sondaggio condotto dai Centers for Disease Control and Prevention su mille persone, che ha dimostrato come ampie percentuali di chi indossa lenti a contatto compia ogni giorni gravi errori che potrebbero portare alla perdita della vista.

RISCHIO INFEZIONI - Più della metà ha ammesso di aver dormito tutta la notte senza togliere le lenti e nove persone su dieci hanno ammesso di aver fatto una breve "pennichella" indossando le lenti. Cattive abitudini come questa possono aprire la strada a infezioni pericolose come la cheratite, un'infiammazione della cornea che può provocare cecità. Appena un terzo afferma di aver avuto bisogno di un dottore a causa di irritazioni agli occhi.

ATTENZIONE ALL'ACQUA - Lo studio ha evidenziato soprattutto un comportamento che più degli altri espone a rischi per la salute dell'occhio: la cattiva "abitudine" di lasciare le lenti a contatto con l'acqua. Più di otto persone su dieci hanno ammesso di aver fatto al doccia indossando le lenti, mentre sei su dieci di aver fatto il bagno e nuotato senza toglierle. In più, rileva lo studio, un terzo delle persone ha ammesso di aver usato l'acqua del rubinetto per sciacquarle, mentre almeno il 17 persone dice di averle lasciate immerse nell'acqua del rubinetto tutta la notte.

IL VADEMECUM - Comportamenti simili sono molto pericolosi, dicono gli esperti, e aumentano il rischio di infezioni che possono essere trasmesse dai micro-organismi che vivono nell'acqua che è sì potabile, ma non è sterile e quindi può contenere batteri. Per finire, metà degli intervistati ha confessato di aver indossato le lenti ben oltre il tempo raccomandato, anziché sostituirle. 

Gli esperti hanno stilato un vademecum per evitare il rischio di infezioni:
- Lavarsi bene le mani con acqua e sapone prima di toccare lenti;
- Togliere le lenti prima di andare a dormire, di fare la doccia o nuotare;
- Sciacquare le lenti con la soluzione disinfettante ogni volta che vengono tolte;
- Pulire con la soluzione disinfettante anche il contenitore, che deve essere lasciato con capovolto dopo ogni uso. 

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le peggiori abitudini di chi porta le lenti a contatto: il rischio è la cecità

Today è in caricamento