Mercoledì, 28 Luglio 2021
Scienze

Mangiare pasta tutti i giorni fa bene alla salute?

E' possibile consumare un piatto di pasta ogni giorno? Quali sono le ricadute sulla nostra salute? Le risposte degli esperti

La pasta, nel nostro paese, rappresenta senza dubbio uno dei piatti protagonisti della dieta. Un elemento di significativa originalità nella cucina italiana è il consumare un piatto di pasta quasi ogni giorno. Nonostante quanto si possa credere, la pasta rappresenta un alimento fondamentale per la nostra salute. Mangiata ogni giorno garantisce un apporto nutrizionale importante in un regime alimentare equilibrato.

Non esiste alcuna controindicazione alla linea: qualsiasi dieta dimagrante può prevedere il consumo di un piatto di pasta a pranzo, anche in condizione di sovrappeso (la quota lipidica è davvero bassa in questo alimento).  Insomma la pasta fa bene per i composti nutritivi che è in grado di garantire (potassio, fosforo e calcio), ma anche per il senso si appagamento e sazietà che dona dopo un pasto.

Consumare pasta evita di mangiare porzioni spropositate di altri alimenti garantendo il 50% delle calorie necessarie ogni giorno. Le porzioni di cereali indicate dagli esperti quotidianamente sono, infatti, tre le due alle quattro. Ma quanta pasta è possibile mangiare ogni giorno? E’ di 120 grammi la porzione consigliata per la pasta fresca mentre per la semola la quantità scende ad 80. Vietato l’uso eccessivo di condimenti mentre, in caso di consumo superiore al limite, è indispensabile effettuare attività fisica.
 

La notizia su ScienzeNotizie

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mangiare pasta tutti i giorni fa bene alla salute?

Today è in caricamento