Venerdì, 14 Maggio 2021

Marte più vicino che mai: come e quando vederlo

Il 6 ottobre il pianeta rosso raggiungerà la minima distanza dalla Terra, ma dal 13 si troverà in una posizione favorevole per essere visto ad occhio nudo nei nostri cieli

Foto di repertorio

Nella giornata di oggi, martedì 6 ottobre, Marte raggiungerà la minima distanza dalla Terra: 62 milioni di chilometri, una 'forbice' non così grande in termini astronomici. Un evento particolare, come sottolineato dall’Unione Astrofili Italiana (UAI), anche se il giorno per poter osservare il pianeta rosso nei nostri cieli sarà un altro: il prossimo 13 ottobre, quando si troverà in opposizione e sarò osservabile per l'intera notte.

Marte mai così vicino: come e quando vederlo

Ci vorranno almeno altri 15 anni prima che Marte torni così vicino alla terra, motivo per cui la sua osservazione nei cieli sarà un momento da non lasciarsi sfuggire. Il 13 ottobre, quando si troverà in opposizione al Sole, il pianeta non verrà 'nascosto' dalla luce della stella e sarà inconfondibile nel cielo. Il pianeta rosso, dicono gli astronomi”, mostrerà davvero perché si è guadagnato questo soprannome e lo farà con più evidenza proprio nel corso del mese di ottobre. La Luna si troverà nella sua fase gibbosa calante verso est e sarà l'unico corpo celeste nel cielo notturno ad offuscare in qualche modo Marte.

Quel giorno Marte, Terra e Sole saranno allineate: il pianeta rosso si potrà ammirare Est nel corso della sera e a Sud nelle ore centrali della notte. Lo spettacolo dovrebbe durare per alcune settimane, con Marte che sarà il pianeta più luminoso del cielo per gran parte della notte.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marte più vicino che mai: come e quando vederlo

Today è in caricamento